Creare un trunk

Estimated reading: 7 minutes 194 views
Sezione OCC

Canali > Telefono > Trunk

Con il termine trunk intendiamo indicare il canale di collegamento dedicato alla comunicazione tra TVox e la rete telefonica pubblica, nonché altri sistemi di comunicazione aziendali (connessione con altre centrali telefoniche).

I trunk operano mediante tecnologia VoIP e seguono il protocollo SIP, consentendo un’affidabile e flessibile gestione delle comunicazioni vocali attraverso mezzi digitali.

Prima di procedere alla configurazione di un trunk su TVox, devi essere in possesso di un account di connessione fornito da un ITSP o di una o più linee tradizionali.

Nota

Se desideri collegare TVox ad una linea telefonica tradizionale non VoIP, devi dotarti di un voip gateway che sia in grado di fungere da convertitore tra il formato digitale delle comunicazioni VoIP e il formato analogico o digitale delle reti telefoniche tradizionali.

Alcuni esempi di voip gateways con i quali abbiamo attualmente installazioni in esercizio sono gli smartnode Patton PRI e BRI, o gli apparati Audiocodes della serie Mediant.

La configurazione di un trunk su TVox varia a seconda del tipo di linea che si desidera interconnettere.

Se la linea è fornita da un ITSP, si tratta di un trunk SIP puro, e generalmente devi configurare l’account che ti è stato fornito tramite una stringa di registrazione. Questo procedimento deve essere eseguito indipendentemente dal tipo di installazione di TVox, che sia pure cloud o standard.

Se, invece, devi interconnettere TVox con un voice gateway o con altra centrale telefonica, di solito è sufficiente impostare l’indirizzo IP dell’apparato o della centrale e realizzare una connessione su base IP.

Configurazione di un trunk SIP

Il tuo provider ti dovrebbe aver fornito:

      • Il numero geografico della linea
      • username e password, lo username a volte viene indicato come URI
      • l’indirizzo sip proxy da impostare, con l’indicazione della porta sip (solitamente sempre 5060)

Quando crei il trunk devi inserire:

  • Nome = username (questo è fondamentale, non sbagliare)
  • Hostname o IP del dispositivo telefonico: inserisci l’indirizzo sip proxy che solitamente è un dominio o un indirizzo IP pubblico. Non specificare la porta. Ad esempio riporta sip.dominio.it
  • Stringa di registrazione: utilizza il seguente formato

[ transport://username:password@hostname:porta/username~exp ]

    • transport: opzionale, può assumere un valore tra udp,tls o tcp. Se non lo specifichi il protocollo di trasporto sarà udp
    • exp: opzionale, espresso in secondi, indica il timeout per la ripetizione della registrazione. Se non lo indichi il valore di default è 120s
Pagina di configurazione di un nuovo trunk sip

Per gli altri parametri, fai riferimento all’ultima parte di questo articolo, nella quale trovi le indicazioni per quelli più importanti.

Importante

Quando configuri un trunk verso un ITSP (ad esempio Messagenet, Eutelia, VoipVoice o altri) con stringa di registrazione devi assicurarti che il trunk lavori in modalità NAT.

Per questo, considera che:

  • se TVox è in modalità Pure Cloud (NAT 1:1) hai già il requisito
  • se TVox è in modalità Standard, devi spuntare il parametro NAT che trovi nelle impostazioni avanzate del trunk
Suggerimento

Ti raccomandiamo di attivare il parametro Ping Dispositivo grazie al quale abiliti TVox ad inviare messaggi SIP OPTION verso il provider per monitorare lo stato di raggiungibilità del trunk stesso.

Il valore ottimale da impostare è , leggi in alternativa l’help online del parametro per decidere se impostare un valore diverso.

Configurazione di un trunk con dispositivo voice gw

Solitamente, per creare il trunk, è sufficiente impostare correttamente il parametro Hostname o IP del dispositivo telefonico per ottenere un’autenticazione su base IP.

Se, invece, il fornitore dell’apparato ha indicato che è necessario registrare il trunk sull’apparato stesso, dovrai compilare la stringa di registrazione come indicato nel paragrafo precedente.

Importante

Se dovessi configurare un trunk con stringa di registrazione verso un dispositivo fisico, la configurazione del parametro NAT andrà imposta a NO”, cioè non devi spuntare la casella di controllo nelle impostazioni avanzate del trunk.

Parametri opzionali

 

Destinazioni consentite:

Questo parametro serve per definire come gestire le chiamate entranti sul trunk corrente.

I valori possibili sono:

  • Nessuna: TVox rigetterà le chiamate entranti dal trunk
  • Regole di ingresso: TVox verificherà se per il DNIS richiesto di ogni chiamata entrante esiste una regola d’ingresso corrispondente. Se esiste, la chiamata seguirà la deviazione specificata nella regola. Se non esiste, la chiamata verrà gestita secondo quanto specificato nella tab Valori di default e trabocco della sezione Canali > Telefono > Regole d’ingresso
  • Regole di ingresso e numeri interni: TVox verificherà se per il DNIS richiesto di ogni chiamata entrante esiste una corrispondente regola d’ingresso oppure se il DNIS corrisponde a una numerazione interna. In alternativa, la chiamata verrà gestita secondo quanto specificato nella tab Valori di default e trabocco della sezione Canali > Telefono > Regole d’ingresso
  • Regole di ingresso e chiamate uscenti: se TVox non trova una regola d’ingresso o una corrispondenza con una numerazione interna, proverà a inoltrare la chiamata verso l’esterno utilizzando l’abilitazione Servizi TVox Communication

 

Privacy:

Se selezioni questo checkbox, secondo la specifica RFC 3325 viene aggiunto un tipo di privacy (‘priv-value’) al Privacy Header. La presenza di questo campo deve essere supportata dal provider del trunk, e indica a quest’ultimo che le chiamate uscenti dal trunk devono essere mantenute private.

 

Peer to Peer:

Questa opzione è abilitata di default. In questa modalità, TVox consente che la comunicazione tra i dispositivi per le chiamate gestite su questo trunk possa essere Peer-to-Peer (P2P).

Importante

BEST PRACTICE: Quando la comunicazione avviene tramite IP pubblici, nelle impostazioni avanzate del trunk è importante che tu tolga la spunta dal parametro Peer to Peer.

Nota

Peer to Peer: Nel caso in cui la comunicazione sia Peer to Peer, il canale RTP è instaurato direttamente tra i dispositivi. Questo canale si instaura dinamicamente sul TVox quando il dispositivo richiede una funzionalità erogata sul PBX.

Importante

BEST PRACTICE: Qualora si intenda esporre TVox Communication alla rete Internet occorre garantire l’opportuno livello di sicurezza dotandosi di appositi apparati di rete. Per vietare qualsiasi richiesta esterna che da Internet interessi il TVox Communication è necessario autorizzare sui sistemi di sicurezza le sole richieste provenienti dai sistemi VOIP coinvolti nella configurazione dei trunk. Il TVox Communication non consente comunicazioni VOIP anonime provenienti da Internet se non attraverso l’utilizzo di un Server SIP Proxy dedicato.

Lingua:

Scegli tra italiano o inglese per i messaggi audio di sistema durante le chiamate sulla linea esterna. I messaggi audio personalizzati, disponibili nella sezione Gestione – Messaggi Vocali, non sono influenzati.

Nota

Per tutti gli altri parametri disponibili fai riferimento agli help contestuali che trovi associati ad ogni singolo parametro.

Condividi documento

Creare un trunk

Oppure copia il link

CONTENUTI

Prenota la tua demo!

Compila il form

Prenota la tua demo!

Compila il form

Prenota la tua demo!​

Compila il form