Blocchi servizio

Estimated reading: 5 minutes 63 views

Calendar Check

Il blocchetto “Calendar Check” controlla un calendario configurato su OCC e permette di gestire all’interno del processo 5 tipo di diramazioni:

  • Active = Calendario in stato Attivo (obbligatorio)
  • Overtime = Calendario in stato Fuori orario (obbligatorio)
  • Active1, Active2, Active3 = Sono 3 trattamenti del calendario disponibili se configurati

Campi configurabili

  • Nome variabile: Nome della variabile in cui salvare il risultato che potrà essere successivamente richiamata all’interno del processo
  • Calendario: Elenco dei calendari presenti su OCC

Check service activation

Il blocchetto “Check service activation” verifica se un servizio è attivo o meno permettendo il salvataggio del valore in una variabile.

Da questo blocchetto possono partire sei frecce:

  • Active = Attivo (obbligatorio)
  • Outofservice = Fuori servizio
  • Overtime = Fuori orario
  • Active1, Active2, Active3 = Sono 3 trattamenti del calendario disponibili se configurati

Campi configurabili

  • Seleziona servizio: Il servizio a cui inoltrare la chiamata è selezionato dall’elenco dei servizi già definiti nell’OCC
  • Nome variabile: Nome della variabile in cui salvare il risultato, che potrà essere successivamente richiamata all’interno del processo

Get Request

Il blocchetto “Get Request” permette di interrogare un servizio esterno e di salvare il valore restituito in una variabile.

Campi configurabili

  • Nome variabile: Nome della variabile da configurare, che potrà essere successivamente richiamata all’interno del processo
  • Url: Indirizzo del webservice a cui effettuare la richiesta
  • Modalità httpScelta tra il protocollo HTTP o HTTPS
  • Parametro chiave: Parametro da mappare all’interno del webservice
  • Parametro valore: Valore del parametro che può assumere un valore predefinito o essere passato tramite variabile di processo
  • Username: Nome utente per l’autenticazione tramite Basic Authentication
  • Password: Password per l’autenticazione tramite Basic Authentication
  • Timeout: Tempo massimo (in secondi) entro cui la richiesta tenterà una connessione verso l’URL configurato

Load Service

Il blocchetto “Load Service” permette di inoltrare la chiamata verso un servizio precedentemente configurato su OCC->Gestione->Servizi

Campi configurabili

  • Servizio: Elenco a discesa in cui è possibile selezionare uno dei Servizi configurati su OCC
  • Attiva registrazione: Se selezionato, indica che la chiamata verrà registrata per tutta la sua durata

Load Service Advanced

Il blocchetto “Load Service Adv” inoltra la chiamata verso un servizio presente su OCC->Gestione->Servizi, permettendo la personalizzazione di alcuni parametri.

Campi configurabili

  • Servizio: Elenco a discesa in cui è possibile selezionare uno dei Servizi configurati su OCC
  • Etichetta aggiuntiva: Descrizione aggiuntiva per identificare il servizio corrente. Tale valore è aggiunto alla descrizione del servizio nei report storici e viene così presentato sul Web Client quando la chiamata viene proposta all’operatore
  • Priorità del servizio: Identifica la priorità che il servizio assume per la chiamata che transita nel nodo corrente
  • Numero massimo gestite dal servizio: Impostazione del numero massimo chiamate gestite dal servizio per le chiamate che transitano nel nodo corrente
  • Limite delle chiamate in attesa nel servizio: Impostazione del limite delle chiamate in coda al servizio per le chiamate che transitano nel nodo corrente
  • Limite proporzionale agli agenti loggati: Impostazione del limite delle chiamate in coda proporzionale al numero di agenti loggati negli Skillset configurati per le chiamate che transitano nel nodo corrente
  • Registrazione della chiamata su servizio: Se selezionato, indica che la chiamata verrà registrata dal momento in cui l’operatore risponde
  • Skillset 1: Primo Skillset, in ordine di priorità, interessato alla distribuzione delle chiamate per il servizio selezionato. Se non viene indicato alcun valore, sono automaticamente considerati tutti gli Skillset configurati per il servizio corrente
  • Skillset 2: Secondo Skillset, in ordine di priorità, interessato alla distribuzione delle chiamate per il servizio selezionato
  • Skillset 3: Terzo Skillset, in ordine di priorità, interessato alla distribuzione delle chiamate per il servizio selezionato
  • Skillset 4: Quarto Skillset, in ordine di priorità, interessato alla distribuzione delle chiamate per il servizio selezionato
  • Skillset 5: Quinto Skillset, in ordine di priorità, interessato alla distribuzione delle chiamate per il servizio selezionato

SQL Database Query

Il blocchetto “SQL Database Query” permette di eseguire una query su un database e di salvare il risultato in una variabile.

Campi configurabili

  • Nome variabile: Nome della variabile in cui salvare il risultato che potrà essere successivamente richiamata all’interno del processo
  • Url: Indirizzo del database su cui effettuare la query
  • Username: Nome utente per l’autenticazione tramite Basic Authentication
  • Password: Password per l’autenticazione tramite Basic Authentication
  • Nome database: Nome del database da selezionare per la connessione e l’esecuzione delle query
  • SQL query: Query che verrà eseguita sul database
  • Decodifica risposta multivalore: Se selezionato, permette il salvataggio di un array all’interno della variabile

Send Alarm

Il blocchetto “Send Alarm” invia un allarme al sistema TSAM di TVox.

Campi configurabili

  • Testo: Descrizione dell’allarme che si intende generare
  • Priorità allarme: Determina la gravità e quindi l’importanza dell’allarme. I valori disponibili vanno da 1 a 6, dove 6 indica l’allarme di priorità più alta

Sarà possibile configurare il TSAM affinchè invii a un gruppo di destinatari gli allarmi generati tramite BPM.

Un esempio di allarme generato:

Condividi documento

Blocchi servizio

Oppure copia il link

CONTENUTI

Prenota la tua demo!

Compila il form

Prenota la tua demo!

Compila il form

Prenota la tua demo!​

Compila il form