Installazione su Virtual Hypervisor

Estimated reading: 1 minute 80 views

L’installazione in un ambiente basato su Hypervisor è molto simile all’installazione su server fisico.

La differenza sta nel fatto che, prima di avviare l’installazione, è necessario creare una virtual machine nelle sue componenti essenziali.

Le componenti che devono essere specificate sono:

  • Sistema operativo: Linux 64 bit (se disponibile scegliere come tipologia Almalinux o, in alternativa, RedHat 8)
  • Caratteristiche hardware: cpu, memoria ram e capacità HD vanno opportunamente dimensionati in base al tipo di impianto da realizzare. In particolare, è importante tenere presente la tipologia di storage da assegnare che deve essere di tipo SSD ad alte prestazioni
  • CD/DVD Drive: va agganciato ad esso il file ISO e il drive va impostato come attivo al boot
 

In questo modo, alla partenza della virtual machine, l’installazione verrà avviata automaticamente e verranno seguiti gli stessi passaggi descritti nella sezione Installazione su HW fisico.

Nota

Fare riferimento alla sezione Best Practice di gestione per ambienti Hypervisor per le linee guida da seguire per la gestione di ambienti Hypervisor nel caso che ospitano le applicazioni software fornite da Telenia Software.

Condividi documento

Installazione su Virtual Hypervisor

Oppure copia il link

CONTENUTI

Prenota la tua demo!

Compila il form

Prenota la tua demo!

Compila il form

Prenota la tua demo!​

Compila il form